92 – IRASSHAIMASE – BENVENUTA/O

…….

IRASSHAIMASE – Benvenuta o Benvenuto

A mani giunte sul petto, come in preghiera, inchinandosi con grande compostezza, a piedi uniti e gambe dritte, come una ballerina o un ballerino di opera teatrale potrebbe fare, e rivolta all’ospite o cliente nuovo arrivato presentatosi sull’uscio o porta di entrata, la ragazza pronunciava la parola o frase rituale di benvenuto: IRASSHAIMASE. Stesso inchino a mani giunte verso lo stesso ospite uscente, in segno di saluto e ringraziamento, ed in segno augurale di un arrivederci o ritorno.

Così i grandi magazzini o supermercati giapponesi e dell’Oriente salutavano i visitatori che vi transitavano. Ad ogni ingresso dei grandi supermercati una ragazza con il compito di inchinarsi ad ogni persona entrante ed uscente e migliaia di volte al giorno. Per un occidentale qualsiasi osservare un simile spettacolo può essere motivo di grande stupore con l’inconscio invito a chiedersi se egli stia vivendo un sogno o realtà, o se egli sia sempre sul pianeta Terra o su un altro pianeta.

Questo inchino a mani giunte di saluto e benvenuto non è soltanto tipico dei grandi magazzini giapponesi, ma è una caratteristica di tutto l’Oriente. E può ancora capitare di trovarsi nei posti più impensati, oltre che del Giappone, della Cina, della Tailandia, Malesia, Indonesia, India e altre Nazioni dell’Oriente, improvvisamente davanti un uomo o una donna a mani giunte e fermi, inchinantisi al nostro passaggio in segno di rispetto e prima di riprendere la propria strada.

Quasi metà della Terra è beneficiata quindi dallo spirito e significato di questo inchino che bilancia e compensa, in qualche modo, l’altra metà ove questa idea, scaturente dall’anima, di rispetto per il proprio simile è stata da lungo tempo dimenticata e mai più concretizzata. Questo inchino, benvenuto e rispetto per l’ospite, straniero o no, è una manifestazione spontanea dei valori immortali dell’anima dell’uomo e che si concretizza forse più facilmente quando non si ha niente da temere o quando non si teme alcunchè di offensivo dal proprio simile.

E forse questo è ciò che rimane degli insegnamenti immortali dei Padri della Civiltà quando si accinsero alla compilazione della “Confessione Negativa” nei tempi remoti antichi durante i quali il rispetto per il proprio simile e per ogni forma e creatura della natura era l’unica grande preoccupazione della coscienza dell’uomo.

Non è un caso pertanto che la metà della Terra ove queste manifestazioni sono state dimenticate è stata sottoposta per millenni interi ad una serie infinita di guerre, conquiste, disastri e sconvolgimenti sociali dovuti a contrapposizioni, scontro di idee politiche e scontro di credi religiosi che hanno condotto l’uomo sulla strada del dominio planetario a mezzo del suo conseguente individualismo e sviluppo della industrializzazione.

Quest’uomo industrializzato occidentale, immemore dei valori dell’anima, ha esportato, quale ultima sua conquista, il suo materialismo, i suoi processi industriali ed il suo consumismo in Oriente, la metà della Terra ancora impregnata di una filosofia e spiritualità a lui sconosciuta. Questo influsso negativo dell’Occidente ha già prodotto una diminuzione e deturpato il significato degli inchini e dei benvenuti IRASSHAIMASE, ma non ancora la sua scomparizione.

Affinchè questa manifestazione dei valori dell’anima non scompaia ma, al contrario, si diffonda su tutta la Terra è stato fondato un nuovo partito politico, il partito PACT, il Partito dell’Armonia dei Cittadini della Terra o, a libera scelta interpretativa, il Partito dell’Anima dei Cittadini della Terra, per l’instaurazione sul nostro pianeta di una nuova Civiltà plurimillenaria che metta al centro dei suoi intendimenti e programmi il rispetto della persona e di tutti gli elementi della natura, nella sobrietà, armonia, giustizia, equilibrio, sostenibilità, dignità e libertà.

Benvenuti fra i valori immortali della Civiltà!! IRASSHAIMASE.

 

Annunci

4 Risposte to “92 – IRASSHAIMASE – BENVENUTA/O”

  1. L’oriente considera l’essere umano espressione della sua energia divina, il Chi, che alimenta corpo, mente e spirito in uno.
    L’occidente ha una concezione dualistica dell’essere umano, corpo e spirito separati e determinati solo dalla mente.
    “Ottenere qualcosa di valore spirituale nella vita è vera pratica. Entrando in contatto fisico con gli altri, si entrerà anche in contatto spirituale. Nella vita quotidiana bisogna arrivare a conoscere le nostre relazioni con gli altri, come ognuno di noi influisca sugli altri e come le idee si possano scambiare. Si devono rispettare gli altri e pensare bene di loro. Le persone devono essere mentalmente aperte e rispettose del benessere e della felicità altrui. In un combattimento, quando riuscirete a trascendere dalla semplice pratica, riuscirete ad essere una cosa sola con il vostro avversario” Maestro Shingeru Egami (Shotokai)
    L’Anima Mundi è l’Unità. L’obiettivo della coscienza universale che
    si ispira ai valori immortali della Civiltà.
    IRASSHAIMASE.
    L

  2. Carissimo, provengo da una parte del Mondo, in cui l’accoglienza è sacra, e sò che nelle relazioni interpersonali, non c’è nulla che scaldi di più di un sorriso, di una mano tesa, di uno sguardo che guardi l’anima più che l’aspetto, e saprai, visto che hai girato mezzo mondo, come i siciliani sono campioni a mettersi a disposizione dell’altro, ad agevolarne le difficoltà, a creargli benessere..
    Sicuramente è bello Irasshaimase, è bello questo saluto..sentirsi benvenuto/a è cosa che mette sintonia tra le persone, azzerando aspetti negativi, come ritrosia, malfidenza, sospetto, imbarazzo, distanze..è quasi un abbraccio, così era, o meglio così nacque e così dovrebbe rimanere, un gesto, un rito d’accoglienza, accoglienza pura.

    Anche se, la “capacità” dis-umana, secondo me, è riuscita a sfigurarla. Immolata anch’essa sull’altare del dio denaro, profitto e consumismo, a suo uso e consumo. Non a caso Irasshaimase viene sventagliato e urlato nei centri commerciali e nei ristoranti.. come un arredo qualunque, come prassi, una gestualità fine a se stessa, stravolgendone e mutandone il significato.
    Perdonami, se oggi, non riesco a vederci la poesia che vedi tu.
    Il mio abbraccio di sempre.

    • Carissima,
      ti ringrazio del tuo intervento.
      Il racconto di Irasshaimase è la descrizione di una testimonianza risalente agli anni 60, quando non vi erano ancora linee e servizi aerei civili, nè turismo di massa, nè libero commercio globale e nè libero mercato globale e nè tante altre cose “moderne”.
      So che col tempo questa prassi descritta di Irasshaimase è diventata qualcosa di ridicolo se non addirittura segno di barbarie.
      Ma non era così solo pochi decenni fa.
      La tua e la mia testimonianza descrivono pertanto molto bene la strada sulla quale l’umanità si è incamminata e che non vale la pena di ricordare perchè è una strada senza speranza.
      Ma questa strada senza speranza è stata indicata da un pensiero razionale occidentale distorto e che gli orientali si sono dati da fare nel copiare negli ultimi decenni.
      Tutti i miei articoli cercano, ma non sempre ci riescono, di evidenziare la distorsione del pensiero razionale occidentale degli ultimi 500 anni, distorsione che è all’origine di tutti i nostri attuali guai e, con la globalizzazione, dei disastri presenti e futuri del pianeta intero.
      Ti abbraccio

      • Sono io a ringraziarti…tu attraverso la tua esperienza di vita ci racconti bellezza ed armonia allo stato puro, primordiale, selvaggio..e ad esse dobbiamo ispirarci e tendere per raddrizzare le distorsioni che gli stolti hanno causato.
        Un abbraccione grande.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: